C’era una volta la lavanderia…

E di solito, era uno sgabuzzino, la camera (o meglio lo spazio) più nascosto della casa. Oggi, non è più così, basta guardare le soluzioni che propongono grandi nomi dell’arredobagno, dove la cabina doccia è spesso “abbinata” alla zona lavanderia, sempre più elegantemente arredata, con proposte di derivazione interior. Ed eccoci allora ad Electrolux, che propone un ulteriore balzo verso la camera da letto, dove di solito si trovano gli armadi. Perché? Leggiamo cosa afferma l’azienda:

Oltre a non occupare spazio prezioso, essendo impilabile a colonna sopra la lavatrice, PerfectCare offre prestazioni eccezionali grazie ad un’interfaccia di utilizzo intuitivo e a programmi innovativi, studiati per proteggere tessuti e fibre. Come GentleCare System che, asciuga i capi ad una temperatura quasi della metà più bassa rispetto alle comuni asciugatrici così da non stressare i tessuti, assicurando una significativa riduzione dei consumi energetici o DelicateCare System che permette di asciugare senza preoccupazioni qualsiasi indumento, regolando la temperatura e il movimento del cesto in base al tipo di tessuto preservandone le forme e le caratteristiche. Inoltre, il sistema di asciugatura a spirale CycloneCare System fa sì che l’aria arrivi da ogni direzione per avvolgere i capi e asciugarli perfettamente anche nelle cuciture. Per i grandi carichi come i piumoni o le lenzuola basta selezionare i programmi dedicati ottenendo un bucato perfetto, cotone ravvivato come nuovo, piume sprimacciate in maniera uniforme, tutto in poco tempo. I capi sono pronti per essere riposti nel cassetto o direttamente indossati senza usare il ferro da stiro. Inoltre, si riducono in modo significativo i consumi energetici: 0,32 €* per ogni ciclo standard di un programma, pari a meno della metà del costo di un caffè al bar. Facile da installare (non necessita di uno scarico d’acqua, basta una presa di corrente), l’asciugatrice PerfectCare assicura consumi minimi, il 50% in meno rispetto ai modelli tradizionali, garantendo una classe energetica A++ e A+++, impensabile solo fino a qualche anno fa.

Navigate