ADI INDEX, una questione di design

Presentato l’ADI INDEX 2017, ovvero la… Bibbia per chi, a qualunque titolo, lavora nel e per il design. Come di consueto, la pubblicazione ha suddiviso i lavori e i progetti selezionati (ogni anno, vengono visionati un migliaio di prodotti e progetti nuovi) in diverse categorie, che affrontano il design nelle sue diverse sfaccettature. Cercherò di portare a conoscenza alcuni di questi prodotti, iniziando da una terna alquanto particolare… Il progetto che ha visto coinvolti Alessi e Giulio Ceppi – Total Tool nasce nell’ottica del design for all in questo caso, sono state realizzate delle “posate per tutti” (le vediamo in prima pagina) ed è stata coinvolta la Fondazione Don Gnocchi, che ha aiutato a comprendere i requisiti di “usabilità” di persone con disabilità temporanea o permanente. Il lavoro che è stato fatto ha riguardato dunque il miglioramento della presa e dell’impugnabilità, la facilitazione dei movimenti.

 

 

Questi nell’immagine sono manichini biodegradabili, realizzati da Bonaveri. Il prodotto si basa sul B Plast, un bio polimero derivato dalla canna da zucchero, e sulla B Paint, una vernice 100% naturale composta dunque da sostanze organiche rinnovabili.

 

 

 

Infine, la calzatura elastica Furoshiki di Vibram, che garantisce una vestizione del piede totalmente personalizzata e un ottimo comfort, grazie alle sue fasce ergonomiche. Eurojersey ha fornito i tessuti elasticizzati, il design è Vibram.

Navigate