Il piacere di un gesto quotidiano

Credo che la mia prima rasatura risalga ai miei quindici anni, e fu effettuata con il pennello da barba di mio padre. Da allora, i tre componenti unici per questa operazione più o meno quotidiana sono sempre stati un pennello, un rasoio e del sapone. E’ quindi con sincero piacere che condivido un progetto di “pennelli d’autore”, Essentia Brushes (www.essentiabrushes.it) , portato avanti da un giovane artista e designer, Marco Testini, insieme a Roberto Bardi;  e proprio a Marco ho chiesto di raccontarci come nasce e perché questo progetto.

 

 

Ci dice Marco: “L’idea di questo progetto è nata circa un anno fa, parlando con due vecchi amici che stavano approcciandosi alla rasatura tradizionale. Sapevano che ho delle abilità manuali apprese, d’apprima durante le scuole superiori, e durante gli anni di accademia poi, ci è venuto in mente di togliere la polvere da quel tornio rimasto inutilizzato da più di 15 anni. Spinto da una voglia di riprendere a lavorare il legno, ho deciso di accontentare la richiesta dei due miei amici. Inoltre ritornare in laboratorio e sentire l’odore del legno mi ha aiutato a staccare un po’ dall’attività di routine di graphic designer, svolta principalmente d’avanti un pc. Ed ecco qui che nasce questo progetto che accomuna l’arte della tornitura con l’arte della rasatura tradizionale. Il  primo pennello con manico in ulivo e ciuffo in pura setola è attualmente proprietà di una barberia della provincia di Lecce. Il nome del progetto, prende il nome da una parola latina, Essentia che significa essenza, parola spesso utilizzata per indicare la qualità del legno.

 

 

 

Dopo qualche mese, abbiamo deciso di realizzare delle certificazioni per i manici che ne attestano la qualità di lavorazione e materiale utilizzato. Per quanto riguarda i ciuffi (disponibili in pura setola, sintetici, cavallo, tasso silvertip e manchurian), ci rivolgiamo esclusivamente ad un’azienda italiana che ci fornisce a sua volta una certificazione. Il packaging che abbiamo progettato è molto semplice e si tratta di un involucro di cuoio che avvolge tutti i pennelli della serie standard diventando anche un comodo porta-pennello da viaggio, mentre dal 2017 abbiamo riservato per i pennelli della serie Deluxe, water resin con ulivo inglobato, un cofanetto in legno. Quest’ultimo pennello è nato per omaggiare un anno di lavoro e concettualmente rappresenta l’essenza di ulivo che viene inglobata in un involucro di acqua fonte di vita, simulata da una resina trasparentissima”.

 

Navigate