La (mini) casa che cresce

Quante volte cambiamo casa, nella nostra vita? Per quanto mi riguarda, sette. E, se esistessero delle possibilità in grado di semplificare o di dare alternative al cambiare casa? Qui, un interessante progetto, le micro case Joyce.  Sono due i format: uno per costruire un edificio indipendente, l’altro per l’ampliamento. Con Joyce, puoi pensare di costruire la tua casa singola con il concept Free Life: poco più di 100 mila euro, un’abitazione di 85 mq che cresce nel tempo con l’aggiunta di moduli abitativi e nuove stanze. Con la soluzione “ampliamento”, invece, si possono anche aumentare gli spazi della casa, scegliendo fra Pure Life, Easy Life e Comfort Life: tre design che aggiungono un volume alla casa di proprietà. Le mini abitazioni sono realizzate in legno (naturale, ecologico e rinnovabile). Joyce si occupa di tutto: pratiche urbanistiche, progettazione, direzione lavori. Il tutto con tempi certi e costi chiari.

 

 

Con Free Life si parte da una metratura base di 82,5 mq: uno spazio completo di camera da letto, ampio bagno con doccia, cucina e zona living. Inoltre, l’abitazione continua all’esterno con un portico, predisposto per ospitare una Spa in acciaio inox. Ogni dettaglio – dalla scelta dei materiali alla progettazione degli spazi, dagli impianti alle finiture – è studiato nei minimi particolari per ottenere un ambiente bello, confortevole e accogliente. La grande novità portata da Free Life è la possibilità di espandere la casa quando le esigenze cambiano. Si possono, infatti, aggiungere una nuova camera o ampliare la zona living. L’abitazione può crescere e svilupparsi, con la massima versatilità, assecondando nuovi progetti di vita e dando forma ai sogni e ai desideri di chi la abita. Sono, inoltre, abitazioni in classe A che utilizzano il legno come elemento architettonico centrale perché è un ottimo isolante termico, elettrico e acustico, è completamente biodegradabile e rinnovabile. Ogni casa Free Life è progettata per favorire il massimo equilibrio psico-fisico, attraverso soluzioni che migliorano il microclima interno, l’acustica e la luce naturale degli ambienti. Inoltre, ogni casa nasce predisposta per impianti fotovoltaici, domotici, allarme e può essere impreziosita da vasche idromassaggio, saune e tende oscuranti.

 

 

 

 

 

 

Joyce propone una formula di grande impatto estetico per l’ampliamento della propria abitazione, come previsto dal piano casa. Sono tre gli stili: Pure Life, dinamismo e simmetrie dal forte impatto visivo, Easy Life, legno e geometrie accattivanti per una bellezza al naturale, Comfort Life, contorni smussati e linee morbide per una forma gradevole e armonica. Una living experience realizzabile in quattro format che delineano differenti destinazioni d’uso. Spa – per il relax, un benessere esclusivo e ancora più completo, grazie all’area wellness con spa, sauna e bagno turco. Convivium – per le cene e le feste con un’ampia zona living ideale per stare con gli amici. Studio – per il lavoro, un ambiente ampio e luminoso studiato per le riunioni di lavoro o per ricevere i clienti. Guest – per gli ospiti e i familiari: il giusto compromesso per i giovani in cerca di libertà che non vogliono allontanarsi troppo dalla famiglia o per chi ha genitori anziani e desidera averli vicino, ma anche per parenti o amici.

Navigate