Grohe Sense, l’anteprima di ISH

Spettacolare preview ISH di Grohe che, il giorno prima dell’apertura ufficiale della manifestazione fieristica, ha chiamato a raccolta oltre 400 giornalisti provenienti da tutto il mondo per presentare le sue ultime novità. Ne parleremo diffusamente nei prossimi giorni, ma ritengo importante dare questa… prima anteprima. Partiamo, però, dalle tre caratteristiche “onde” che da molto tempo sono il segno grafico caratteristico sotto il logo di Grohe, che ora sono state “nominate”: Water Intelligence Enjoyment. Ed è proprio questa la chiave di lettura della mission del brand, sempre più proiettato in un’ottica di smart home, dove il risparmio idrico o meglio, la gestione intelligente della “risorsa acqua” viene messa al primo posto nell’ottica di ricerca e sviluppo Grohe.

 

 

Bene, nasce in questo contesto il Grohe Sense, che in estrema sintesi potremo definire un “sensore intelligente” che, posto ad esempio accanto ad una lavatrice, o ad una lavastoviglie, rileva l’aumento abnorme dell’umidità frutto di una perdita dell’elettrodomestico e, dopo aver bloccato e quindi messo in sicurezza l’impianto, avvisa via smartphone l’utente.

Navigate