Cresce con i libri, ma non è la Billy

Una libreria che cresce assieme alla tua collezione di libri: è questo il segreto di L18, progettata dal designer ed architetto Gianmaria Sforza per LightsOn. L18, il cui nome deriva dai 18 supporti torniti della versione standard, è l’espressione di un interessante concetto di funzionalità ed uso dello spazio. Nasce da un’idea: un mobile non è per forza un oggetto statico ma può adattarsi alle necessità di chi lo usa, prestandosi facilmente ai cambiamenti d’ambiente e alla tipologia e quantità di oggetti che dovrà contenere. Per questo, LightsOn e Gianmaria Sforza hanno dato vita ad un sistema che permette ben 256 configurazioni diverse, a partire da una delle posizioni possibili del ripiano, uno dopo l’altro, per un’altezza di 187 centimetri.  La libreria L18 è facile da montare, presenta un imballo contenuto e può funzionare con un minimo di tre ripiani, per poi crescere in altezza e in lunghezza, anche a scalare, con possibilità di sempre nuove aggregazioni.  Le varie finiture e laccature disponibili, assieme ai ripiani in MDF rivestiti di una protezione molto resistente, completano il quadro.

 

Navigate