Un Museo della Grappa (a Bassano, naturalmente)

Proprio davanti al bellissimo ponte di Bassano del Grappa un luogo attira subito l’attenzione, è l’ingresso del Poli Museo della Grappa, che ogni anno riceva in visita 160.000 visitatori. Lo gestiscono i membri della famiglia Poli, che operano in questo settore, come distillatori artigianali, fin dal 1898, e sono ormai giunti alla quarta generazione.

 

 

Fra l’altro, la loro storica distilleria, che si trova a Schiavon (Vicenza), è stata inserita nella nuova edizione di Lonely Planet, che ha individuato nei top 5 travel trands proprio le distillerie artigianali (e ne segnala nove in tutto il mondo, con l’unica italiana presente che è proprio la Poli). Nel museo, che abbiamo recentemente visitato, l’atmosfera è proprio quella di altri tempi: cantine a volta, alambicchi e rame in tutte le declinazioni possibili, cui va aggiunta una collezione di bottiglie mignon di grappa, provenienti da tutto il mondo, di oltre 2.400 pezzi. E non può mancare, naturalmente, la sala degustazione!

 

Navigate