Il piacere di scegliere… KitchenAid

Prima di intraprendere, 30anni fa, la carriera giornalistica, facevo il cuoco (il cuoco, non lo chef!) e, insieme ad amici, ho gestito diverse realtà (un campeggio, un paio di ristoranti a Milano, uno a Bordeaux, in Francia); all’epoca, però, dell’abbattitore di temperatura non ne avevamo mai sentito parlare e, probabilmente, se avessimo avuto una tecnologia del genere forse la mia carriera sarebbe stata diversa.

 

 

 

Questa breve introduzione per dire che apparecchiature e tecnologie possono davvero cambiare la vita, e, in cucina, le proposte KitchenAid sono, a mio parere, fra le migliori al mondo. E parlo di una cucina “casalinga”, alla portata di tutti. Vi avevo anticipato le novità del top di gamma del gruppo Whirlpool, ed ecco la prima cucina “in nero” firmata da KitchenAid, la Black Range, in acciaio inox brunito, declinata in quattro varianti di forno, un forno a microonde e un cassetto scaldavivande. Bella è bella, dunque (e come dubitarne?), e per quanto riguarda la tecnologia, ecco la PrintShield, che protegge tutte le superfici dell’intera gamma: in pratica, non dobbiamo nemmeno pulirle!

Navigate